Nuovo singolo e videoclip che anticipa l’album della cantautrice molisana “Partenze”,  in uscita il 26 febbraio

Arriva nei digital stores Favola, il singolo di Liana Marino pubblicato da Isola Tobia Label che anticipa l’album Partenze in uscita il 26 febbraio, ma già acquistabile in prevendita su https://isolatobialabel.com/chiosco/. A fare da complemento a questo brano dal ritmo incalzante, anche un videoclip disponibile su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=8aCGKI5nCoI&feature=youtu.be.

“Si tratta di una canzone frivola, allegra, involontariamente femminista – spiega Liana – un racconto dai toni fiabeschi moderni, che stravolge la forma della narrazione e precipita in un finale grottescamente lieto”.

Per chi volesse un assaggio in anteprima del disco Partenze, potrà ascoltare Liana Marino dal vivo venerdì 14 febbraio alle 21:45 al circolo Arci Progresso di Vittorio Emanuele II di Firenze, in occasione della rassegna “Cantami o diva…”. La presentazione ufficiale dell’album invece si svolgerà sabato 29 febbraio, dalle 19:30, al teatro Kopó di Roma, in via Vestricio Spurinna n°47.

Non perdeteci di vista perché abbiamo in serbo per voi ancora altre sorprese! Sta infatti per arrivare anche il nuovo lavoro discografico dei CubeLoose!

 

VIDEOCLIP

Il videoclip di  Favola, girato e diretto da Carlo Mercadante a Cuneo, ha come protagonisti due giovani innamorati, il principe azzurro Alin e la principessa Matilde che – come  in una sorta di fiaba moderna, raccontata dalla stessa Liana Marino in abiti medievali – si danno il primo appuntamento scambiandosi messaggini. Il destino tuttavia si mette di mezzo e il cavallo bianco del principe (o meglio la moto che si guasta) non ha voglia di correre. Così, mentre la principessa aspetta il suo amato al luogo dell’appuntamento (la fermata del bus), lui comincia a correre cercando di arrivare in tempo senza però fortuna. Matilde allora, scoraggiata, decide di andare via. Sul suo cammino incontra la fatina – la pettegola del paese, interpretata da Maria Amato – che per consolarla (ma pure per farsi i fatti suoi) la porta al bar, consigliandole di lasciar perdere perché, come dice la canzone, “gli uomini son proprio dei bastardi”. Il principe arriva alla fermata che è ormai sera, dopo mille peripezie, ma ovviamente la principessa non c’è più e anzi, su suggerimento della fatina, gli scrive un messaggio con scritto “troppo tardi!”. Matilde va quindi ugualmente al pub a divertirsi con gli amici e quando pure il povero Alin, sempre a piedi, arriva e di nascosto la vede, sconsolato lascia il locale. Il lieto fine comunque è dietro l’angolo.

Credits

Testo e musica: Liana Marino

Produzione artistica: Isola Tobia Label Carlo Giovanni Mercadante Editore

Soggetto: Carlo Mercadante e Leonardo Mercadante

Riprese: Carlo Mercadante

Montaggio: Emanuele Torre

Attori: Maria Amato, Alin Calin, Matilde Rizzo

Comparse: Elisa Anania, Francesco Anania, Alexandra Bellitto, Vito Farenga

Si ringraziano inoltre Open Garden Baladin, B&B Myricae, Cremeria La Fontana

Musicisti:

Liana Marino: voce, chitarra acustica

Stefano Barbati: chitarra acustica

Daniele Marinelli: basso elettrico

Marco Di Blasio: fisarmonica

Paolo Rigotto: batteria, percussioni

Link di vendita

iTunes https://music.apple.com/it/album/favola-single/1495659586?fbclid=IwAR0skS72-z81lppN8dN1STOGryyuBr3hBOhdDGx8pS5AbCOcMRvuUD0BSm4

Amazon https://www.amazon.it/Favola-Liana-Marino/dp/B08425MC1Y/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=liana+marino+favola&qid=1581522222&sr=8-1

 

BIO LIANA MARINO

Cantante, chitarrista e interprete raffinata, Liana Marino è autrice di una musica elegante e delicata, che affonda le sue radici nel sud Italia, dove è nata e cresciuta e dove ha fatto le sue prime esperienze da musicista. Molisana di origine – precisamente di Campobasso –  vive ora tra Firenze e Torino. Proprio nella sua città natale ha frequentato la scuola di musica jazz Thelonious Monk e dopo aver iniziato la carriera da solista, ottiene importanti riconoscimenti in premi legati alla canzone d’autore. Partecipa a festival e rassegne nazionali e internazionali, condividendo il palco con Paolo Benvegnù, NCCP, Teresa de Sio, Fausto Mesolella, Patrizia Laquidara, Diodato, Mauro Pagani, Rossana Casale, Zibba, Federico Sirianni, Guido Catalano. Vince, tra gli altri, nel 2010 il premio “Materautori” come miglior cantautore solista, nel 2011 il concorso per musicisti emergenti “T-Rumors” e nel 2012 il premio musicale “Io Farnetico”, mentre si classifica seconda al premio “La canzone italiana d’autore”. Sempre nel 2012 segue a Parigi un percorso di formazione artistica al Centre musical Fleury Goutte d’Or – Barbara ed è fra le artiste invitate all’incontro “L’onda rosa indipendente” organizzato dal Mei Supersound 2012 di Faenza (RA).

Nel 2013 esce il suo primo EP La grazia e l’eleganza, autoprodotto, che vede in due brani anche la collaborazione artistica di Paolo Benvegnù. Il brano Canto al Mare è stato inserito nella compilation “Best Of Fest(ival) – Tutto il meglio della Rete dei Festival” di XL di Repubblica. Partecipa alla realizzazione del cd per bambini “Crapapelata vol.4” di Radio Popolare, pubblicato nel novembre 2013, con la canzone dal titolo Raccontami i sogni. Inoltre, nello stesso anno, la cantautrice ottiene il premio come miglior arrangiamento “Musica Controcorrente 2013”. Nel 2014 si aggiudica il primo posto alla rassegna “Greenage” nella prestigiosa Maison Musique di Rivoli (TO) e nel 2017 vince “Arezzo Wave Band Molise”.

Prende inoltre parte allo spettacolo “Se fossi donna” al teatro Verdi di Monte San Savino (AR) insieme con Amanda Sandrelli e Daniela Morozzi. Per le esibizioni dal vivo, suona al teatro Kismet di Bari in occasione del “Medimex Off 2011”, partecipa al festival “Suona Francese” del 2012 e 2013 e al festival “Suona Italiano” a Parigi, sale su importanti palchi della Toscana in occasione delle rassegne “Etnica”, “Musicastrada”, “Orientoccidente” e “Sentieri Acustici”. Nel 2019 è stata invece protagonista dell’Agricooltour festival come artista scelta del tour promosso da Isola Tobia Label.

La sua musica si muove tra individualità della canzone d’autore e essenzialità e immediatezza della tradizione popolare, intreccia in modo naturale ritmi rock e folk a sonorità jazz e sudamericane. I testi e la melodia, che arrivano attraverso una voce limpida e pulita e il suono di una chitarra acustica suonata principalmente in fingerpicking, si fondono con naturalezza e spaziano tra malinconia e allegria, speranza e

leggerezza, evocando, in alcuni casi, immagini che arrivano da lontano e sentimenti spesso dimenticati.

 

Riferimenti artista:

Sito web: www.lianamarino.it

Facebook: www.facebook.com/lianamarino.music

Instagram: www.instagram.com/liana.marino

YouTube: www.youtube.com/user/lianamarino

 

 

Contatti ad uso stampa

Ufficio Stampa Isola Tobia Label ufficiostampa@isolatobialabel.com
Responsabile: Maria Ilenia Crifò Ceraolocell. 320 9032766