IL 2 GIUGNO ESCE “ITALIANI”
IL SINGOLO DI PORFIRIO RUBIROSA

“Questa Italia è uno stivale, stretto in punta, che fa male”.

Non è casuale la scelta del 2 giugno, Festa della Repubblica, come data di uscita di “Italiani”, il nuovo singolo di Porfirio Rubirosa pubblicato da Isola Tobia Label. Il cantautore però non celebra l’Italia o i suoi abitanti, non ha alcun intento agiografico, piuttosto ne descrive contraddizioni e ambiguità. “Italiani” racconta di noi, di come riteniamo di essere e di come, alla prova dei fatti, non siamo più. “Italiani” racconta un Paese apparentemente perduto e allo stesso tempo luogo magico e rassicurante. Siamo italiani solo perché la ruota della fortuna ci ha fatto nascere in questo magnifico territorio: dovremmo osservare i più sfortunati con gli occhi di chi ha la consapevolezza che avrebbe potuto essere tranquillamente al posto loro. Un brano d’autore quindi, che accende i riflettori su quella parte d’Italia che, forse, tanto bella non è più.

Questo è anche l’obiettivo del videoclip che accompagna il singolo e che è ispirato nell’ultima parte al famoso Intervallo Rai degli anni 70/80. A fare da sfondo – o sarebbe meglio dire da complemento – a musica e parole, sono infatti le immagini postate dagli utenti di Facebook con l’hashtag #lostivalechefamale  e il nome del Comune nel quale sono state realizzate, per denunciare tutto ciò che ritengono essere una bruttura del luogo in cui vivono. L’iniziativa, nata da un’idea dello stesso Porfirio Rubirosa, ha reso interattivo l’intero progetto e ha fornito un incisivo apparato iconografico ai concetti espressi nella canzone.

BIO

Porfirio Rubirosa fa l’avvocato come se fosse un cantante e il cantante come se fosse un avvocato. È lui stesso a definirsi così poiché alla professione di avvocato affianca quella di cantante, showman, presentatore televisivo, speaker, dj e critico di costume.

L’artista esordisce nel novembre 2005 con l’album Fresco e Spumeggiante (La Stanzetta Produzioni), recensito dalle più importanti riviste di settore e anche dal vicedirettore di Rolling Stone Usa, Joe Levy, che ha definito Porfirio “likes some combination of Austin Powers and Chubby Checker”.

Nel giugno 2008 esce Ferragosto ‘68 (Klasse Uno Edizioni), concept album frutto della collaborazione fra Porfirio Rubirosa e il direttore di Rockol.com Franco Zanetti, impreziosito dall’inclusione di duetti con, tra gli altri, Ivan Cattaneo, Montefiori Cocktail, Giuliano dei Notturni, Dik Dik, Giganti, Corvi e Righeira.

Nel febbraio 2012 è la volta del terzo album Un esteta al mare.

Nel 2016 il cantautore veneto porta in scena Porfirio Rubirosa fa Skiffle!, spettacolo di teatro-canzone da lui scritto e suonato con strumenti acustici realizzati riciclando materiali e oggetti di uso comune.

Dal 2017 alterna la propria attività solista con quella di cantante e performer con Sir Oliver Skardy (Pitura Freska).

Risale inoltre sempre al 2017 la sua prima esibizione a New York City (Usa).

Nel 2018 debutta sullo storico palco dello Zelig Cabaret di Milano e nello stesso anno realizza il primo fortunato tour in Polonia, esibendosi nelle sue più grandi città.

Porfirio Rubirosa Facebook: www.facebook.com/porfiriorubirosaofficialwww.facebook.com/porfiriorubirosamusic

Porfirio Rubirosa Instagram: www.instagram.com/ilcapodeigiovani